NEI LUOGHI D’ARTE, SI VIVE. La raccolta fondi per i laboratori del Purgatorio ad Arco

Flyer raccolta fondi immagine

La chiesa di Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco, il cui Ipogeo ospita il culto delle anime pezzentelle, è sempre stata un luogo di tutti, un punto centrale nel tessuto urbanistico della città greco/romana. Un luogo con una propria scansione del tempo, con una propria liturgia, puntellata da una serie di appuntamenti strettamente legati alla funzione che la chiesa riveste: occuparsi dei morti che tribolano; di coloro che, pur morti, sono anime in movimento, in transizione.
Situata in via Tribunali, nel cuore del centro antico di Napoli, è una chiesa dedicata alla morte, ma piena di vita. La condizione transitoria delle anime, le dovute tribolazioni e la desiderata ascesa hanno prodotto quel forte, unico, straordinario legame tra i vivi e i morti che ha fatto nascere il culto delle anime pezzentelle.
Il culto, mai interrotto, fa sì che l’Ipogeo sia rimasto un luogo di tutti, dove mani anonime impetrano le loro richieste.

Da un anno la chiesa è tornata ad essere luogo di incontri, grazie al progetto “Purgatorio ad Arco: un Arco sul Territorio”.

La raccolta fondi nasce per sostenere i laboratori musicali, teatrali, di canto corale e di musicoterapia – cui partecipano ogni anno più di 100 bambini e adolescenti del centro antico di Napoli – che si tengono tutti i pomeriggi in chiesa e grazie ai quali il Purgatorio ad Arco torna ad essere uno spazio che accoglie, che mette in relazione con l’altro; dove si vive, ci si forma, un luogo da proteggere e da accudire.

Partecipando alla raccolta fondi si contribuisce a rendere il Purgatorio ad Arco uno spazio sempre aperto nel rispetto di una forma, di una funzione che ha avuto sin dal suo concepimento.
Questa chiesa dedicata alle anime diventa sempre più, ora come in passato, uno spazio per VIVI.

 

Le modalità per versare il contributo sono tre:

1)  con un'offerta, nella cassettina dedicata, presso la biglietteria del Complesso Museale di Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco (via Tribunali, 39 – Napoli), dal lunedì al sabato dalle 10,00 alle 17,00;

2)  con bonifico bancario intestato a: Opera Pia Purgatorio ad Arco O.N.L.U.S. – IBAN:

IT28 R030 7502 200C C850 0253 432

inserendo nella causale: “Raccolta fondi laboratori”. In caso di pagamento tramite bonifico conservare la ricevuta del proprio versamento e la contabile bancaria, utile per la deduzione nella prossima dichiarazione dei redditi;

3) partecipando agli spettacoli della rassegna di teatro e musica ANIME IN TRANSIZIONE, i cui incassi saranno interamente devoluti alla raccolta fondi.

 

 

 

 

Trackbacks & Pings